LA STRADA GIUSTA

          DSC 5532 - B Copia

SELECO CITTA' DI TRIESTE vs ALTAFRATTE VOLLEY S. GIUSTINA PD: 0-3 (15/25-07/25-20/25). Nel lunto e tortuoso cammino che stanno affrontando le "coselline", la gara interna di questo pomeriggio contro le esperte padovane dell'Altafratte Volley Santa Giustina rappresentava sicuramente uno degli ostacoli più ostici e impervi, trattandosi di un avversario ben organizzato e la cui rosa è composta da atlete di prima fascia per la categoria.

Ma ancora una volta la risposta delle triestine (che ricordiamo è il roster più giovane del campionato) è stata ammirevole. Scese in campo senza alcun timore reverenziale ma con la giusta dose di sfrontatezza  e determinazione, sono riuscite per lunghi tratti del match a tenere testa alle ragazze di coach Faggin esprimendo un gioco frizzante e costringendo in svariate occasioni il reparto difensivo avversario agli straordinari. Nella prima frazione, dopo una fase di inziale equilibrio la Seleco ha pagato qualche ingenuità difensiva di troppo pur dimostrando nuovi e ulteriori progressi sotto il punto di vista tecnico. Il passaggio a vuoto del secondo set è giustificato dallo sfortunato infortunio occorso a Bole nei primi punti e che ha inevitabilmente destabilizzato alcuni equilibri. Ma è proprio nei momenti di difficoltà che si vede il valore della squadra e così', nel terzo set, con una formazione improvvisata e mai sperimentata, Sblattero e compagne hanno sfoderato una prestazione sontuosa, mettendo alle corde l'Altafratte, quasi spaesata da tanto ardore, salvo poi cedere soltanto nel finale, non tanto per demerito quanto per aver incontrato la seconda linea padovana guidata da Toffanin in giornata di grazia. Entusiasta coach Zoratti che a fine gara non nasconde l'ottimismo: "avevo chisto alle ragazze una dimostrazione di carattere perchè delle loro capacità tecniche non ho alcun dubbio, e la risposta che mi hanno dato è andata oltre le aspettative. Il risultato lascia il tempo che trova, quello che conta è che ho visto una squadra unita, determinata e con un entusiasmo che mi rende fiducioso per il futuro". La sconfitta sul campo, dunque, assume ben poco rilievo,davanti ad un progetto giovanile di alto livelo che sembra percorere la strada giusta.

Il nostro sito utilizza cookie tecnici necessari a rendere semplice l'uso dei nostri servizi ai nostri visitatori. Vengono inoltre utilizzati link e componenti di terze parti che potrebbero a loro volta generare cookie dei quali non possiamo essere responsabili. Premere su 'OK' oppure continuare la navigazione nel nostro sito comporterà la prestazione del consenso all'uso dei cookie Leggi la nostra pagina della privacy.

  Accetto i cookies.
EU Cookie Directive Module Information