INCIDENTE DI PERCORSO

               51097612 2067777103270480 7939535771537506304  immagine per sito o 2

SELECO CITTA' DI TRIESTE vs VILLAINS FARMADERBE:0-3 (14/25-33/35-20/25). SELECO: Paron 4, D'Orlando 18, Corazza 14, Calvino 3, Sterle 1, Barchiesi 2, Naglieri 2, Rigoni (L), Bole, Cristofoletti n.e. Rimbaldo. All. Zoran Jeroncic. L'allegra brigata di patron Levatino pur potendo contare su uno stoico D'Orlando, in campo nonostante un problema alla spalla, e sulla solita sagacia tattica, bravura ed esperienza di Paron e Corazza deve lasciare l'intera posta ai friulani del Villains scesi a Trieste fermamente decisi a conquistare l'intera posta.

Ottima partita quella degli atleti di Villa Vicentina che si sono approcciati alla gara nel modo migliore al contrario dei "cosellini" troppo fallosi in prima frazione per essere veri. Meglio nella ripresa ma la rimonta non sempre  riesce come accaduto a Monfalcone. I cosellini sprecano ben quattro palle set e il Villains ringrazia e si porta sul 2 a 0. La gara di fatto termina qui, il terzo set trova una Seleco combattiva ma con un D'Orlando che gioca stringendo i denti e che non può più essere incisivo come all'inizio per i friulani è abbastanza comodo gestire il vantaggio e chiudere vittoriosamente la gara. Coach Jeroncic forse avrebbe potuto giocarsi la carta Rimbaldo, ma il ragazzo è appena rientrato dopo una lunga assenza per infortunio e giustamente non se l'è sentita di rischiarlo. A fine gare patron Levatino si  è dichiarato soddisfatto della prestazione dei giovani  giustificandone l'approccio sbagliato alla gara con la giovane età e l'inesperienza a giostrare con costanza ai livelli richiesti dal campionato. "Pur tra luci ed ombre, come è anche ovvio che sia, stanno crescendo gara dopo gara e quella di oggi la si può annoverare tra gli incidenti di percorso che normalmente capitano alle squadre giovani nel corso di un campionato. E' peraltro giusto sottolineare la più che buona prestazione offerta dagli avversari che hanno certamente meritato la vittoria". Per la classifica, vista anche la concomitante sconfitta del Cervignano in ottica play off non cambia nulla, "certo sabato a Fiume Veneto voglio vedere una SELECO sul "pezzo" sin dalle battute iniziali", chiosa coach Jeroncic a termine gara.

Il nostro sito utilizza cookie tecnici necessari a rendere semplice l'uso dei nostri servizi ai nostri visitatori. Vengono inoltre utilizzati link e componenti di terze parti che potrebbero a loro volta generare cookie dei quali non possiamo essere responsabili. Premere su 'OK' oppure continuare la navigazione nel nostro sito comporterà la prestazione del consenso all'uso dei cookie Leggi la nostra pagina della privacy.

  Accetto i cookies.
EU Cookie Directive Module Information