Derby amaro

OLYMPIA GORIZIA vs CENTRO COSELLI 3-1 (22/25- 26/24- 25/17-25/16).
CENTRO COSELLI: PARON, RIMBALDO, D'ORLANDO, PANTIC, CORAZZA, CALVINO, BARCHIESI, NAGLIERI, IANNUZZI, JERONCIC, RIGONI, CRISTOFOLETTI
Bella ma sfortunata prestazione della truppa di coach Jeroncic che, impegnata alla Mirko Spacapan di Gorizia nel match coi rivali di sempre dell’Olympia  per i primi due set combatte ad armi pari vincendo il primo e soccombendo solo ai vantaggi nel secondo dopo di che, come già capitato in altre occasioni, si accende la spia della riserva e a nulla valgono i tentativi di rianimazione in cui si prodiga il coach con la gara che scivola, neanche tanto lentamente, verso la conclusione più favorevole agli avversari.
Giunti a poco più di un terzo del campionato è interessante osservare come in tutte le gare sin qui disputate, a sola eccezione dei matches interni con Fincantieri e Mortegliano (una vittoria e una sconfitta), ad una partenza (primi due set) sostanzialmente positiva faccia riscontro una terza frazione in cui si registra costantemente una flessione che solo in un caso i nostri hanno  saputo gestire positivamente.
E’ una vera disdetta, perché il gioco c’è ed è piacevole, gli elementi esperti di categoria ed il supporto di baldi giovani anche, gli ingredienti giusti per togliersi delle soddisfazioni ci sono ma questi cali di tensione che sinora si sono registrati sempre nel finale di gara spesso finiscono con l’inficiare quanto di buono sin là costruito.
A noi tifosi non resta che sostenere la squadra il più calorosamente possibile affinché i ragazzi riescano a superare quanto prima questo ostacolo che sembra scaturire più da loro stessi che dagli avversari.
© 2020 Centro Coselli Via Carli 1/3 Trieste - Codice Fiscale: 90026060328 - Codice Fipav: 070310083 - IBAN ZKB: IT28Z0892802205010000028333