Zampata vincente

CAMPIONATO II DIV. FEMMINILE
OFP AZZURRA RDR vs CENTRO COSELLI:2-3 (25/23-13/25-25/14-23/25-07/15)

COSELLI: PISCHIANZ 2, MEDANI 2, CANNARUTTO 3, BODIGOI 4, COCOLET 13, CRUCITTI 26, SFREDDO 3, ZUTTION (K) 16, BERLIAVAZ 6, OTTA (L1, DE TONI (L2). All. Sig. Paolo COLA.
Lo scontro di cartello della poule promozione della II Divisione ha visto la formazione di coach Cola ospite, sabato sera alla Don Marzari, dell’Azzurra RdR. Due i precedenti in stagione tra le due formazioni già affrontatesi nel corso della prima fase. Una vittoria per parte e per il Centro Coselli anche l’unica sconfitta subita finora. Programmata alla seconda giornata della poule promozione pur non potendo per tale motivo essere classificata come “decisiva”  (tanti ancora i turni di gioco da disputare) la gara di sabato scorso era pur sempre il guanto di sfida tra due delle possibili candidate al passaggio di categoria e l’incontro, dal punto di vista emozionale, ha rispettato le attese restando teso e avvincente fino alla fine.
In prima frazione coach Cola schiera Cocolet in posto 1 e a seguire Cannarutto, Crucitti, Bodigoi, Zuttion e Medani affidando la regia della difesa al libero Otta.
Frazione equilibrata con la tensione che la fa da padrona su entrambe i lati del terreno di gioco, il break decisivo a metà set lo piazzano le padrone di casa che sono poi brave a gestirlo sino alla fine.
Veemente la reazione delle Coselline  che nel secondo periodo prendono subito il largo nel punteggio continuando ad incrementare il vantaggio sino al + 11 finale.
Ristabilita la parità nel punteggio ci si attende che l’equilibrio persista ed invece in terza frazione le parti si invertono, probabilmente tra le fila delle biancoazzurre di via Locchi si fa sentire lo sforzo del recupero e per la formazione di casa è quasi un gioco rendere loro pan per focaccia e riportarsi nuovamente in vantaggio. Per quanto ci riguarda da segnalare l’avvicendamento, durante il set, di  una sempre generosa Cannarutto con Sfreddo e di Pischianz con Berliavaz.
In quarta frazione con l’imperativo del nuovo recupero a gravare sulla nostra squadra coach Cola si rivela abile stratega. Conferma Sfreddo in cabina di regia, sposta Zuttion, che rileva la pur positiva Bodigoi, nel suo antico ruolo di centrale e conferma Berliavaz a chiudere la diagonale mentre affida il ruolo di libero a De Toni  che dà così il cambio  ad una generosa ma provata Otta.
Il set pur se in sostanziale equilibrio vede le blu di casa sempre avanti nel punteggio sino alle battute finali quando sul filo di lana l’indomita truppa di cap. Zuttion, 16 i punti per il capitano, ben  supportata in questo dalle compagne di reparto (Cocolet 13 e Crucitti top scorer del match con ben 26 punti realizzati) riacciuffa il team di coach Favaretto  prolungando la sfida al tie break.
In quinta frazione sulle ali dell’entusiasmo per la parità riconquistata le “coselline” mantengono il pallino nel punteggio prendendo il largo grazie al decisivo turno di battuta del proprio capitano che dà il la alla splendida vittoria. Affermazione che proietta solitaria al secondo posto la formazione di coach Cola e patron Levatino, in ritardo di un  solo punto dall’attuale capolista Olympia Trieste.
© 2020 Centro Coselli Via Carli 1/3 Trieste - Codice Fiscale: 90026060328 - Codice Fipav: 070310083 - IBAN ZKB: IT28Z0892802205010000028333