Derby amaro

CENTRO COSELLI – SLOGA TABOR EUTONIA 0-3 (23/25-23/25-26/28).
CENTRO COSELLI: RIMBALDO 14, D’ORLANDO 17, GUIDO 14, CORAZZA 7, JERONCIC R., PARON (k) 1, CALVINO 2, JANNUZZI, NAGLIERI, CRISTOFOLETTI, SALICH, PECALLI (L1), RIGONI(L2).
All. Sig. Gregor Jeroncic
 
E’ ancora amaro il gusto del derby per il CENTRO COSELLI che pur lottando deve cedere ai più concreti avversari dello SLOGA.
In prima frazione è tutto un rincorrersi tra le due squadre che conducono alternativamente nel punteggio. Lo stacco decisivo però riesce agli ospiti proprio nelle battute finali del periodo.
Per la formazione di G. Jeroncic brutto avvio di seconda frazione tanto da far prevedere il peggio, invece la ciurma di cap. Paron, superati in qualche modo i marosi di inizio set ritrova la rotta e riacciuffa nel punteggio gli avversari.  Purtroppo la rincorsa rimane incompiuta ed il finale parla ancora una volta a favore dei rossi dello SLOGA.
Il terzo set trova il COSELLI più determinato tanto che comanda nel punteggio per lunghi tratti salvo poi farsi raggiungere proprio in dirittura d’arrivo. Gli atleti di coach Jeroncic avrebbero a disposizione anche la possibilità di chiudere il set e riaprire l’incontro ma è lungo l’attacco decisivo.
Finale di gara palpitante con la vittoria affidata ai vantaggi.  Il Centro Coselli, sprecata la sua occasione non si da per vinto e annulla ben due match ball avversari ma nulla può sul terzo per la gioia della compagine dell’altipiano che bissa il successo del 2 di novembre aggiudicandosi, dopo quello di andata, anche il derby di ritorno.
Quando al termine della gara ti accorgi che il gap tra sconfitta e vittoria è ridotto  a complessivi 6 punti risulta evidente che sono stati i dettagli a far la differenza. Imprecisioni (e in modo maggiore quelle difensive) che sono una costante della formazione di via Locchi non nuova ad arrendersi proprio nel finale di gara quando la palla scotta ed i punti si fanno pesanti.
Resta il rammarico per un’altra gara che con un po’ più di attenzione e determinazione avrebbe potuto riservare ben altro esito, ma tant’è. Dato che in classifica le quattro compagini che seguono  non stanno a guardare, non resta che rimboccarsi le maniche provando sempre ad andare a punti ad iniziare, se possibile, sin da venerdì prossimo  quando i grigio/arancio saranno ospiti del VBU IL POZZO.
© 2020 Centro Coselli Via Carli 1/3 Trieste - Codice Fiscale: 90026060328 - Codice Fipav: 070310083 - IBAN ZKB: IT28Z0892802205010000028333